I'll fly away

<< precedente - successiva >>


Composta dal maestro di canto Albert E. Brumley nel 1929, Iíll Fly Away è la canzone che ha avuto il maggior successo discografico nella storia della musica gospel.
Il fenomeno sorprese piacevolmente anche líautore stesso, che in uníintervista dichiarò quanto segue: "Un giorno stavo raccogliendo cotone nella fattoria di mio padre, e nel mentre canticchiavo una vecchia ballata che suonava più o meno così: "Se avessi le ali di un angelo, volerei sopra le mura di questa prigione".
Improvvisamente mi colpì líidea che avrei potuto usare questa trama per scrivere una canzone in stile gospel, che completai tre anni dopo intitolandola
"Iíll fly away". Venne pubblicata nel 1932 (in "Wonderful Message," Hartford Music Co.). Quando la scrissi, non immaginavo che sarebbe diventata cosž famosa".

[Tratto da Sing Your Heart Out, Country Boy di Dorothy Horstmann]




Some glad morning when this life is oíer Iíll fly away
To a home on Godís celestial shore Iíll fly away

Rit.
Iíll fly away, fly away
Oh! Glory fly away
Iíll fly away fly away
When I die hallelujah, by and by Iíll fly away


When the shadows of this life has grown Iíll fly away
Like a bird from prison bars has flown Iíll fly away

Rit.

Just a few more weary days and then Iíll fly away
To a land where joy shall never end Iíll fly away

Rit.

Iíll fly away, Iíll fly away, in the morning fly away
When I die hallelujah , by and by
Oh Iíll fly away
Oh Iíll fly away



Traduzione:

Un bel giorno, quando questa vita sarŗ finita, volerÚ lontano
verso una casa sulle rive del Paradiso
Quando le ombre della mia vita si saranno allungate, volerÚ lontano
come un uccellino quando fugge dalle sbarre della gabbia
Ancora pochi tristi giorni e poi finalmente volerÚ lontano
verso una terra dove la gioia non finirŗ mai.