Go down, Moses

<< precedente - successiva >>


Go Down, Moses è uno spiritual afro-americano, derivante da una canzone popolare dei neri.
Si pensa che il suo testo definitivo sia stato elaborato dalla comunità afro-americana degli schiavi del Maryland, probabilmente nel tardo ‘700. Esso veniva cantato dagli schiavi del Sud America mentre lavoravano e negli occasionali momenti di riposo e preghiera. Si dice anche che venisse cantato dagli abolizionisti come segnale di fuga o di ribellione.
Il testo usa l’immaginario biblico della fuga di Mosè e degli ebrei dall’Egitto, esprimente il desiderio di liberazione dalla schiavitù, e la musica è caratterizzata da un forte tono di determinazione in questa ricerca.
Go Down, Moses è rimasta famosa fino ai giorni nostri ed è tuttora eseguita dai cantanti gospel di tutto il mondo.